La Terra dei Messapi al VI.VITE a Milano

Il

22

novembre


Insieme a tante altre cantine della Terra dei Messapi, Cantina San Donaci sarà protagonista a VI.Vite, il primo Festival dedicato al VINO DI VITE COOPERATIVE voluto dall’Alleanza delle cooperative agroalimentari per raccontare il mondo del vino, prodotto dalle cooperative italiane, ad appassionati e neofiti.

L’antica bottaia

Cantina San Donaci, la più antica della Provincia di Brindisi e tra le più antiche di Puglia, che, fondata ben 87 anni fa,  opera nel cuore della dop Salice Salentino, affascinerà i visitatori attesi con i suoi vini più pregiati e rappresentativi: ANTICAIA rosato, Salice Salentino dop,  ANTICAIA rosso, Salice Salentino dop riserva, FULGEO Salento Igp di negroamaro vinificato in purezza, CONTRADA DEL FALCO, rosso Salento Igp: blend dei tre vitigni autoctoni del Salento: Negroamaro, Primitivo e Malvasia nera e PIETRA CAYA Salento Igp di Malvasia Nera vinificata in purezza.

“NEI NOSTRI CALICI FAREMO SENTIRE TUTTI I PROFUMI DEL SALENTO”, dice il presidente di Cantina San Donaci, Marco Pagano, “La nostra cantina sorge in un territorio meraviglioso, nel cuore della dop Salice Salentino. Immense distese di vigneti prevalentemente di negroamaro e malavasia nera si perdono a vista d’occhio tra i due mari del Salento, lo Jonio e l’Adriatico. Le condizioni pedo-climatiche sono particolarmente favorevoli e dai terreni argillosi, il sole caldo del Salento e le brezze marine nascono i nostri grandi vini, conosciuti e apprezzati ormai in tutto il mondo”.

Fonte: estratto dall’articolo della testata on line www.affaritaliani.it


←  Indietro