Crea il logo dei Boschi Didattici

Il

28

settembre


Concorso di idee “Crea il logo dei Boschi Didattici della Regione Puglia”

I boschi didattici sono aree boscate che si caratterizzano per la presenza contestuale di vegetali e animali, di habitat, di tradizioni culturali, di contesti storici e antropologici, al cui interno sono presenti percorsi didattici o aree attrezzate per la divulgazione forestale e ambientale.

Per valorizzare tali luoghi e renderli un patrimonio della collettività, la Regione Puglia ha istituito un albo “Albo regionale dei boschi didattici” e ne ha disciplinato le attività, tutte riconducibili alla ricerca scientifica, alla didattica, alla formazione selviculturale, allo studio etnografico, storico e culturale, in collegamento al bosco e finalizzate alla valorizzazione delle specifiche vocazioni dell’area designata. Sono, altresl, “attività didattiche” quelle di formazione e divulgazione della cultura forestale e ambientale e di promozione dei va lori ambientali e socia li presenti nell’area boscata.

“Crea il logo dei Boschi Didattici della Regione Puglia”, è un concorso di idee che ha l’obiettivo di avvicinare i giovani ai boschi didattici, dando ampio spazio alla creatività e alla capacità di rappresentazione degli studenti iscritti alle scuole secondarie di 2· grado e alle Università che hanno sede nella Regione Puglia,al quali è destinato.

Il Bando

La Regione Puglia – Sezione Gestione Sostenibile e Tutela delle Risorse Forestali e Naturali ha pubblicato, sul BURP n. 124 del 27/09/2018, il Bando di gara del Concorso di idee  “Crea il logo dei Boschi Didattici della Regione Puglia”, rivolto tutti gli studenti iscritti alle scuole secondarie di 2° grado, di qualsiasi indirizzo, e alle Università, di qualsiasi indirizzo, che hanno sede nella Regione Puglia. Il bando prevede un contributo in denaro di €. 5.000,00 al vincitore del Concorso.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato al giorno 11/11/2018 (45 giorni dalla data di pubblicazione sul BURP).

Tutte le informazioni riguardanti le modalità di partecipazione al Concorso di idee sono contenute nel bando, scaricabile qui.


←  Indietro