Mangiar Sano: Le parole del cibo, le suggestioni dell’arte

Il

31

maggio


Biblioteca Civica “De Nitto”,

Ma davvero sappiamo cosa vuol dire portare la qualità in tavola? Quali cibi scegliere e come sceglierli? Come salvaguardare ambiente, salute e nutrizione?
Per saperne di più vi aspettiamo venerdì 31 maggio 18.30, presso la Biblioteca Innovativa di Comunità “G. de Nitto” in piazza Umberto I, a Latiano.
Si tratta della sesta tappa del progetto “Le parole del cibo, le suggestioni dell’arte”, una manifestazione ideata e diretta da Lia De Venere, promossa dalla Biblioteca multimediale consiliare “Teca del Mediterraneo” e organizzata dall’Associazione Culturale ETRA ETS di Castellana Grotte presieduta da Luciano Perrone.

A Latiano, il progetto che unisce il mondo dell’arte con quello della letteratura, con il filo rosso del cibo e dell’alimentazione, approfondirà il tema “Mangiar sano”.

Programma

Ad aprire il pomeriggio, la presentazione dell’installazione di Mariantonietta Bagliato. Il  lavoro è caratterizzato dall’uso sistematico di tessuti come codici visivi, reinterpretati in sculture, installazioni e disegni cuciti.
A dialogare con Mariantonietta Bagliato sarà la storica dell’arte e curatrice di mostre di arte contemporanea Lia De Venere. Le opere resteranno esposte per 3 settimane nella sede dell’evento.

Nella seconda parte dell’appuntamento, il “Mangiar sano” sarà al centro della conversazione con l’agronomo Nico Catalano. Ha scritto “Abbiamo fatto 13”, un libro che vanta le illustrazioni di Liliana Carone. Un’opera che intende fornire alle giovani generazioni gli strumenti conoscitivi necessari per orientarli verso il mangiare sano. L’autore recupera gli antichi saperi e sapori, verso la salvaguardia della salute e la custodia della biodiversità e dell’ambiente in un’ottica sostenibile.
Dialogherà con l’autore, Giancarlo Perrone ricercatore del CNR-ISPA di Bari, esperto di funghi e micotossine nella filiera agro-alimentare. A moderare l’incontro la giornalista Annamaria Minunno.

Il pomeriggio sarà introdotto dai saluti del sindaco di Latiano, Cosimo Maiorano, del presidente del consiglio comunale Gabriele Argentieri e del responsabile del Settore Cultura Piergiorgio Galiano.
A rappresentare il Consiglio Regionale della Puglia, sarà invece il consigliere Fabiano Amati, il quale omaggerà la biblioteca con alcune pubblicazioni sulle tematiche del progetto, che ne incrementeranno il patrimonio bibliografico.

Mappa non disponibile

←  Indietro