I confetti ricci

Categoria: Pasta e dolci

DETTAGLI

CONTATTA LA STRUTTURA

Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy


Nota: tutti i campi sono obbligatori



DESCRIZIONE


La mandorla ha un ruolo fondamentale nella distribuzione dolciaria, in particolare nella produzione dei confetti ricci. I confetti ricci (in dialetto cunfietti rizzi o mennuli rizze) sono dolci tipici di Francavilla Fontana, infatti sono definite delle vere e proprie golosità. Rimane comunque una prelibatezza essenzialmente ricercata. La si può assaggiare in occasione di ricorrenze come: la festa della Madonna della Fontana, il Carnevale e altre ancora; i confetti ricci si possono assaggiare sulle bancarelle, nella piazza centrale della città, già diversi mesi prima.

Il penultimo giovedì antecedente le ceneri, il confetto viene acquistato soprattutto come simbolo di affetto e amore da parte delle donne, che lo portano in dono agli uomini, ai fidanzati, ai mariti o ai figli. Questo giorno è chiamato “il giovedì delle donne”. L’ultimo giovedì prima delle Ceneri, invece, viene acquistato dagli uomini, che lo offrono poi in dono alla donne, giorno ricordato come il “giovedì degli uomini”. La mandorla utilizzata per la preparazione dei confetti ricci è di qualità eccezionale ed è coltivata nel Salento. Si tratta di mandorle dolci e dure. La caratteristica fondamentale è la sua epidermide ruvida che consente allo zucchero di attaccarsi facilmente. Il processo produttivo si tramanda da più di cent’anni.

RICETTE

 


TURISMO



ITINERARI


MASSERIE DIDATTICHE