Eccellenze nella filiera olivicola. Una call della Rete Rurale Nazionale:

olio di oliva eccellenza

Il

6

Marzo


Ne abbiamo di eccellenze nella filiera olivicola. Come è vero che l’agricoltura e l’olivicoltura pugliese in particolare, vivono una delle fasi più difficili della loro storia; è altrettanto vero che è indispensabile cogliere ogni opportunità per dare voce alle imprese agricole. L’invito è per tutti  quegli agricoltori che, nonostante i problemi, dedicano tutti i propri sforzi alla coltivazione degli alberi di olivo ricavandone un olio di qualità eccellente. L’invito che vi facciamo è quello di cogliere l’opportunità che offrono le istituzioni, in questo caso la RRN, e raccontare la vostra storia, qualora rientri nelle linee della call.

Fino al 5 aprile p.v. è aperta, sul portale della Rete Rutale Nazionale, una call per la segnalazione di esperienze realizzate nell’ambito della filiera olivicola-olearia, che rappresentano casi di eccellenza da segnalare all’attenzione degli operatori e dell’opinione pubblica in generale.

L’invito è rivolto non solo alle imprese ma a tutti! Chiunque può segnalare direttamente, attraverso la scheda presente sul portale, le eventuali esperienze che a vostro avviso rappresentano dei casi esemplificativi rispetto al tema indagato (in questo caso concordando l’invio della scheda con il soggetto riferimento).

Tutte le informazioni relative alla call e la scheda di segnalazione si trovano direttamente sulla home page del portale della Rete al seguente link:

https://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/20834

Le segnalazioni pervenute saranno esaminate da un apposito gruppo di lavoro afferente alla Scheda progetto RRN 2.1 “Eccellenze Rurali”.

Il gruppo di lavoro individuerà 10 realtà oggetto di analisi approfondita sul campo che saranno documentate e diffuse sul portale della Rete Rurale Nazionale.

Vi ringraziamo per il vostro contributo

 

Per ulteriori informazioni si possono contattare:

Annalisa Del Prete – annalisa.delprete@crea.gov.it

Antonio Papaleo – antonio.papaleo@crea.gov.it

CREA – Centro di ricerca Politiche e Bioeconomia

 


←  Indietro