VERSO UNA RIFORMA DEGLI ECOMUSEI PUGLIESI

  • No Categorie

Il

23

Luglio


Un percorso partecipato che porterà alla riforma del sistema ecomuseale pugliese parte Cursi giovedì 23 luglio.

Riceviamo e diffondiamo con piacere il comunicato/invito del Sindaco del Comune di Tursi, Dott. Antonio Melcore.

La Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, con il coordinamento dei Poli Biblio-Museali regionali e il Teatro Pubblico Pugliese, ha intrapreso un percorso di riscoperta e recupero delle proprie tradizioni all’interno del quale gli ecomusei rivestono un ruolo fondamentale, sia in quanto luoghi di contatto e scambio tra territori e comunità locali sia in quanto centri di valorizzazione dei beni culturali e dell’identità della Puglia.

Cosa sono gli Ecomusei?

Gli ecomusei, così come i musei di comunità, i musei del territorio, i piccoli musei civici, inseriti all’interno della rete dei Poli Biblio-Museali possono rappresentare i luoghi della cultura più vicini alle persone, i luoghi di una nuova e necessaria partecipazione culturale, dell’educazione diffusa.

Ancor più oggi, in un periodo storico in cui l’emergenza pandemica e quella ambientale attuali e la crisi finanziaria precedente hanno accresciuto nelle persone il bisogno di cultura e di sentirsi parte di una comunità.

In questa direzione, la Regione Puglia, il Teatro Pubblico Pugliese e il Polo Biblio-Museale di Lecce, Brindisi e Foggia, attraverso il proprio consulente esperto Arch. Francesco Baratti, stanno organizzando la serie di incontri territoriali aperti alla comunità dal titolo “Verso una riforma del sistema ecomuseale pugliese: percorso partecipato per una legge regionale”, al fine di avviare un confronto con gli operatori pugliesi in vista del rinnovamento della Legge sugli Ecomusei, anche alla luce della recente nascita dei Poli Biblio-Museali, della Legge Regionale n. 28/2018 “Legge sulla partecipazione” e del disegno di legge sulla Bellezza del territorio pugliese.

Il primo appuntamento, organizzato con la collaborazione del Comune di Cursi e dell’Associazione Ecomuseo della Pietra Leccese, sarà di riferimento per il Salento e si terrà il

23 LUGLIO 2020 a partire dalle ORE 19:00, in Piazza Pio XII a Cursi (LE),

nel territorio che ha visto la nascita di una delle prime realtà ecomuseali in Italia.

Vi invitiamo a partecipare, sarà questa un’occasione importante non solo per confrontarsi insieme sulla normativa regionale, ma anche per mettere in luce temi, strumenti e buone pratiche di cui i nostri territori sono ricca espressione.

Per informazioni è possibile contattare

Segreteria Organizzativa Ass. Ecomuseo della Pietra Leccese

mail: ecomuseo.pietraleccese@gmail.com

tel: +39 328 916 3372

PROGRAMMA

Ore 19.00 – Saluti istituzionali

  • Antonio Melcore, Sindaco di Cursi
  • Loredana Capone, Assessore Regionale Industria Turistica e Culturale Mariastella Margozzi, Direttrice Regionale Musei Puglia – MIBACT
  • Apertura della “Piccola Fiera degli Ecomusei Salentini” con esposizione di materiale informativo e prodotti a cura delle singole realtà aderenti

Ore 19.45 – Tavola Rotonda

“Dagli Ecomusei al Sistema Ecomuseale e Naturalistico di Puglia: un modello di turismo culturale esperienziale”

  • Francesco Baratti, Consulente Ecomusei della Regione Puglia

“Ecomusei e sviluppo locale nel post-covid: quali relazioni?”

  • Sebastiano Venneri, Responsabile Turismo Legambiente
  • Luigi De Luca, Direttore del Polo Biblio-Museale di Lecce, Brindisi, Foggia
  • Emanuela Chilla, Assessore alla Cultura del Comune di Cursi
  • Letizia Lara e Anna M. Bagur, FUNDACIÓ LITHICA-PEDRERES DE S’HOSTAL, CIUTADELLA (MENORCA – ISLAS BALEARES)

Ore 21.00 – Break con degustazione di prodotti locali

Ore 21,30 – Sessione di lavoro aperta a tutti gli operatori

“Verso una riforma della Legge Regionale sugli Ecomusei di Puglia”

BANDI GAL

Lo sapevi che il GAL Terra dei Messapi ha pubblicato degli avvisi che sostengono

Clicca sulle singole voci e scopri i bandi!

 


←  Indietro