Smart TDM  »  CARTA DEI SERVIZI TURISTICI

CARTA DEI SERVIZI TURISTICI

La Carta Servizi turistici terra dei Messapi è uno strumento attraverso il quale i soggetti aderenti assicurano al turista un’esperienza tale da garantire particolari standard che legano l’offerta locale al “Turismo di Qualità”.

L’ottica in cui si sviluppa la Carta dei Servizi è quella del miglioramento continuo dei “Servizi Turistici” presenti nel Network SMART TDM. L’introduzione della Carta dei Servizi Turistici costituisce pertanto un elemento di carattere fortemente innovativo destinato a modificare i rapporti fra Sistema Locale di Offerta Turistica e turista/utente. Il miglioramento dei Servizi legati al turismo in maniera diretta o indiretta può avere ricadute evidenti sullo sviluppo del territorio locale.

La Carta, attraverso il coinvolgimento della rete di attori locali che animeranno gli itinerari turistici, mira a, da un lato, fornire agli operatori del territorio uno strumento idoneo a testare e migliorare gli standard qualitativi dei servizi da loro offerti e, dall’altro, quello di garantire al turista che viene a visitare e conoscere la Terra dei Messapi un’accoglienza locale coordinata di qualità.

CHI PUÒ ADERIRE ALLA CARTA DEI SERVIZI TURISTICI DI QUALITÀ?

Possono aderire alla “Carta dei servizi Turistici di qualità”, in via prioritaria, tutti i soggetti che operano nel territorio dei Comuni di Cellino San Marco, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, San Donaci, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico e Torchiarolo e che manifestino il proprio interesse ad esserne inseriti e che possiedano i requisiti richiesti.

Anche le aziende non rientranti in questi Comuni possono comunque far richiesta di entrare nella Rete se collaborano con una o più aziende già iscritte nella Carta dei Servizi.

Parola d’ordine per far parte della Rete SMART TDM è: creare sinergie e interagire con gli operatori e/o i territori afferenti la Rete.

LE CATEGORIE DI OPERATORI

Gli operatori locali che entrano a far parte della “Carta” in via esemplificativa e non esaustiva sono:

Ricettività:

  • Strutture ricettive extra-alberghiere

Ristorazione:

  • Ristoranti, Osterie, Trattorie, Pizzerie, Birrerie, Enoteche, Caffetterie ecc.

Produzione  Agroalimentare ed Artigianato:

  • Aziende di produzione
  • Punti vendita di prodotti tipici

Servizi al turista:

  • Servizi di mobilità locale
  • Operatori delle professioni turistiche e ricreative
  • Guide escursionistiche e animatori ambientali
  • Punti di informazione ed accoglienza turistica

Associazioni sportive e culturali

Contenitori culturali

  • Aree archeologiche
  • Musei
  • Biblioteche

Non perdere tempo…iscriviti anche tu alla Carta dei Serivzi e partecipa allo sviluppo del tuo territorio!